FrenchGermanItalian

Tentata estorsione nel Luganese

- Google NEWS -

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 16.02.2021 – nel contesto di un’indagine finalizzata a far luce su una serie di tentativi di estorsione ai danni di clienti di locali a luci rosse – è stato fermato e interrogato un 37enne cittadino italiano domiciliato nel Luganese. L’inchiesta è nata a seguito di alcuni scritti in cui il destinatario veniva esortato a versare entro un lasso di tempo di pochi giorni una cifra variante tra i 500 e i 2’000 franchi in cambio del silenzio sulle sue frequentazioni notturne. Le missive contenevano in particolare una serie di istruzioni per procedere al pagamento di quanto richiesto in criptovalute. L’articolata attività investigativa messa in atto dalla Polizia cantonale ha quindi permesso di risalire all’identità del sospetto autore. La principale ipotesi di reato a suo carico è quella di estorsione. L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis. Non verranno rilasciate ulteriori informazioni. 

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Farmacia San Nicolao – L’esperienza nella cura della salute

La salute è probabilmente il bene più importante che abbiamo a disposizione: quindi è...

Ponti Bici Sport A Lugano è anche shop online, i professionisti non si fermano mai!

Dal 2000 il negozio si occupa della vendita di biciclette di ogni genere, da...

LP SERVICE in Melano, lavori a regola d’arte!

Luca Parodi, titolare della ditta individuale edile denominata LP SERVICE è presente sul mercato...