FrenchGermanItalian

Disposizioni nell’ambito dell’importazione di fuochi d’artificio

- Google NEWS -

Un gran numero di fuochi d’artificio viene importato in vista del 1° agosto. È necessa-rio rispettare le disposizioni di importazione in vigore. L’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC) denuncia le infrazioni alla legge sugli esplosivi.

Per principio è necessaria un’autorizzazione rilasciata dall’Ufficio federale di polizia (fedpol) per poter importare fuochi d’artificio. Nel traffico viaggiatori, tuttavia, possono essere importati senza autorizzazione pezzi pirotecnici da spettacolo fino a un peso complessivo di 2,5 chilo-grammi lordi a persona, a condizione che questi fuochi non siano vietati in Svizzera. Il fatto che questi fuochi d’artificio possano essere importati non significa automaticamente che pos-sano anche essere utilizzati sul territorio svizzero (p. es. a causa dei divieti di accendere fuochi dovuti all’attuale siccità).

Fuochi d’artificio vietati

Per principio è vietato importare fuochi d’artificio che esplodono a terra (come ad esempio i “Kracher”, i “Böller” e i petardi). In Svizzera è inoltre vietata l’importazione di «lady cracker» che superano i 22 millimetri di lunghezza (7/8 pollici) e/o i 3 millimetri di diametro (1/8 pollici). Prima dell’acquisto e dell’importazione in Svizzera, si raccomanda inoltre di informarsi sulle disposizioni in vigore.

Messa in sicurezza e denunce sono possibili

Se al momento dell’importazione si constatano fuochi d’artificio vietati o se manca la relativa autorizzazione, la merce viene messa in sicurezza. Le infrazioni alla legge federale sugli esplosivi vengono denunciate alle autorità competenti.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Piddini Gru – la sicurezza dei clienti prima di tutto

Gli incidenti sul lavoro sono sempre più frequenti e molto spesso sono legati a...

Color Lux l’impresa di pittura che offre molteplici soluzioni

L’impresa Color Lux garantisce professionalità e serietà, questa magnifica azienda è specializzata in tinteggi...

Arriva identitysuisse.ch il gestore di posta certificata per la Svizzera

Pec: Il messaggio di posta elettronica avente lo stesso valore di una raccomandata con...