FrenchGermanItalian

Greta Gysin – Mozione: Contributo di riciclaggio anticipato (CRA, TRA) su tutte le plastiche

- Google NEWS -

Il Consiglio federale è incaricato di sviluppare e proporre un accordo settoriale volontario per prelevare un contributo di riciclaggio anticipato (CRA) per finanziare il riciclaggio di tutte le tipologie di plastiche messe in commercio, sia per uso industriale, sia domestico. Qualora la variante volontaria non avesse successo, dopo 5 anni, il Consiglio federale è incaricato di adattare e uniformare il quadro legislativo globale relativo alle forme volontarie (CRA) e obbligatorie (TSA) di finanziamento al riciclaggio di tutte le plastiche al fine di incentivarlo.

Nel 2014, in risposta all’intertrogazione 14.1061 Chevalley, il Consigli federale aveva indicato chiaramente che il riciclaggio di materie plastiche va preferito al loro incenerimento. Nella stessa risposta il Consiglio federale indicava non opportuna l’introduzione di una TSA da parte dello Stato, in quanto aveva piena fiducia sulle misure  volontarie. Purtroppo la raccolta delle plastiche miste non ha avuto successo previsto dal Consiglio federale, e ad oggi non è diffusa in Svizzera: ancora ca. l’80% della plastica di provenienza domestica viene incenerita.

A differenza delle altre plastiche, la raccolta ed il riciclaggio delle bottiglie per le bevande in PET, grazie anche alla CRA, è un modello che da anni funziona molto bene e raggiunge una quota di recupero dell’82% (dato 2019 da PET Recycling). 

Perché questo successo si ripeta anche per gli altri tipi di plastica (PP, PE, ecc.), il suo costo deve essere maggiorato di un importo causale e differenziato per garantire il finanziamento dell’intera filiera di riciclaggio, dal recupero, al trasporto, alla separazione e trattamento fino ad ottenere un prodotto di base atto al suo riutilizzo. Questo contributo potrebbe finanziare anche l’indispensabile campagna di sensibilizzazione e informazione alla cittadinanza per chiarire le modalità di smaltimebnto. 

Con questo approccio si potrà incentivare attivamente il processo di economia circolare dei materiali, che porterà benefici tangibili in campo ambientale con effetti positivi per la salute, le finanze dei cittadini e tutta la comunità.

Un sistema differenziato permette inoltre di far sì che i materiali più difficili da riciclare, come gli imballaggi combinati, siano gradualmente abbandonati. La tecnologia del trattamento automatizzato per la separazione delle varie tipologie di plastica, ha raggiunto uno standard di efficacia e affidabilità molto elevati. Risulta auspicabile una pianificazione e una regolamentazione nazionale di questi impianti.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

BM Traslochi: Un trasloco senza pensieri

Il trasloco è ritenuto uno degli eventi più stressanti che può capitare durante la...

MT System – L’azienda ticinese esperta a 360° in produzione ed installazione di impianti ad energia rinnovabile

Mettetevi comodi perché penseremo a tutto noi. Qualità, rapidità, sicurezza ed efficienza sono le...

GaBaColor Sagl, l’impresa di pittura specializzata in tinteggiature, decorazioni e isolazioni termiche

GaBaColor Sagl, l’impresa di pittura specializzata in tinteggiature, decorazioni e isolazioni termiche. Con sede...