FrenchGermanItalian

Medicina altamente specializzata: prosegue il processo di concentrazione

- Google NEWS -

Il processo di concentrazione della medicina altamente specializzata (MAS) evolve in modo positivo e i Cantoni mobilitano le risorse e le competenze necessarie per una pianificazione conforme alla legge. È quanto emerge dal secondo aggiornamento, adottato dal Consiglio federale nella sua seduta del 24 agosto 2022, del rapporto sull’attuazione della pianificazione della MAS. Il Consiglio federale non ritiene necessario fare uso della sua competenza sussidiaria.

Nel settore della MAS, i Cantoni sono tenuti ad approntare insieme una pianificazione per tutta la Svizzera. A tale scopo hanno adottato la Convenzione intercantonale sulla medicina altamente specializzata (CIMAS) del 14 marzo 2008. Se i Cantoni non assolvono il compito di pianificazione in tempo utile, il Consiglio federale stabilisce quali ospedali figurano per quali prestazioni negli elenchi dei Cantoni.

La pianificazione della MAS è un processo costante sia a livello metodologico sia a livello del ventaglio di settori di prestazioni interessati. Il 25 maggio 2016 il Consiglio federale ha pubblicato un rapporto sull’attuazione della pianificazione della MAS da parte dei Cantoni. Nel 2019, il primo aggiornamento del rapporto indicava che il lavoro svolto dai Cantoni andava nella giusta direzione per stabilire in tempo utile la pianificazione della MAS e il corrispondente elenco degli ospedali. Contemporaneamente il Consiglio federale aveva inoltre annunciato di voler riesaminare la pianificazione tre anni più tardi.

Proseguire gli sforzi negli anni a venire

Nel secondo aggiornamento del rapporto, appena adottato dal Consiglio federale, si afferma che il numero di settori parziali di prestazioni di MAS soggetti a una pianificazione intercantonale dalla forza esecutiva sarà pressoché raddoppiato entro la fine del 2022, passando da 12 a 23.

Tenendo conto di questa evoluzione positiva, il Consiglio federale non ritiene necessario fare uso della sua competenza sussidiaria. Reputa inoltre che non occorra più valutare periodicamente la pianificazione della MAS, ma si riserva il diritto di riesaminare la situazione in futuro. Il Consiglio federale invita inoltre gli organi preposti alla pianificazione a proseguire gli sforzi negli anni a venire affinché la pianificazione e l’elenco degli ospedali MAS siano adeguati agli sviluppi medici e tecnici per cure ospedaliere di qualità, economiche e adatte alle esigenze.

Medicina altamente specializzata (MAS)

La medicina altamente specializzata riguarda le terapie e gli interventi rari, complessi e costosi (p. es. il trattamento di ustioni gravi nei bambini o il trapianto di un organo). Se questo tipo di prestazioni viene offerto in troppi centri, la qualità e l’efficienza ne risentono poiché agli specialisti mancano esperienza e conoscenze specifiche. L’obiettivo del processo di concentrazione della MAS è quindi quello di migliorare la qualità e l’efficienza degli interventi e delle terapie rari, complessi e costosi.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

FABIANO, FRANKE & MGT: SOCIETÀ DI CONSULENZA LEADER IN MARCHI, BREVETTI E DESIGN

Si consolida la presenza in Svizzera di una delle principali società ticinesi di consulenza...

GIAN BAR: IL LUOGO IDEALE PER UNA PAUSA DI GUSTO!

Il GIAN BAR ha aperto i battenti nel 2013, quasi 10 anni orsono, sotto...

Associazione New Ability – Laboratori e iniziative di inclusione sociale

Il concetto di disabilità nell'immaginario moderno è stato finalmente sorpassato. Oggi si parla più...