SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

La Polizia cantonale comunica che il 05.05.2021 è stata effettuata un’operazione di controllo a Dalpe presso un cantiere. L’operazione si è svolta in collaborazione con gli ispettori dell’Ufficio dell’Ispettorato del lavoro (UIL) e della SUVA. Nel corso dell’operazione sono stati controllati 5 cittadini rumeni che stavano effettuando dei lavori di carpenteria su un tetto di una stalla priva di ponteggi. Inoltre erano sprovvisti di casco, imbragatura e altri mezzi di sicurezza, in particolare di calzature idonee. Si tratta di un 41enne domiciliato nel canton Berna, di un 23enne domiciliato nel canton Soletta, di un 36enne, di un 27enne e di un 18enne residenti in Romania. Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di violazione delle regole dell’arte edilizia e di infrazione alla Legge federale sugli stranieri.

Gli accertamenti effettuati hanno permesso di chiarire che le persone oggetto dell’intervento hanno svolto analoghe attività in località ticinesi. Un fenomeno non nuovo che vede attivi pure altri gruppi che, non ottemperando alle disposizioni in materia, offrono questo tipo di prestazioni. Abitualmente si procurano lavori di carpenteria o lattoneria con il passaparola o la richiesta porta a porta. In quest’ambito si evidenzia che per chi li ingaggia non possono essere escluse sanzioni qualora dovessero essere constatate delle violazioni o in caso di infortuni. Inoltre, si potrebbe incorrere in spiacevoli sorprese poiché i prezzi bassi dell’offerta potrebbero essere ben più alti al momento del saldo.