FrenchGermanItalian

Violazioni del diritto internazionale in Ucraina: ulteriori persone sanzionate

- Google NEWS -

In relazione alle gravi violazioni del diritto internazionale commesse dalla Russia in Ucraina, il 16 marzo 2022 il consigliere federale Guy Parmelin, capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) ha approvato l’aggiunta di oltre 200 persone e organizzazioni alla lista di sanzioni della Svizzera, che ora è identica a quella dell’Unione europea.

In virtù della legge sugli embarghi (LEmb) l’aggiornamento della lista di sanzioni è di competenza del DEFR, che il 16 marzo 2022 ha adeguato l’Allegato 8 dell’«ordinanza che istituisce provvedimenti in relazione alla situazione in Ucraina». Ora 197 persone fisiche sono assoggettate alle sanzioni finanziarie e alle sanzioni di viaggio; 9 organizzazioni alle sanzioni finanziarie. Tra queste persone figurano ulteriori oligarchi e uomini d’affari di primo piano. I valori patrimoniali di queste persone in Svizzera devono essere bloccati e notificati alla Segreteria di Stato dell’economia (SECO). La modifica dell’ordinanza entra in vigore il 16 marzo 2022 alle ore 12:00.

Con ciò la Svizzera si associa agli adeguamenti decisi dall’Unione europea in merito alle persone e organizzazioni colpite dalle sanzioni, pubblicati dal Consiglio dell’UE il 15 marzo 2022. La lista di sanzioni della Svizzera è dunque identica a quella dell’UE.  

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Tommaso Manfreda parrucchiere – L’importanza del benessere estetico

La cura della nostra estetica, del nostro corpo e in generale di come appariamo...

Associazione New Ability – Laboratori e iniziative di inclusione sociale

Il concetto di disabilità nell'immaginario moderno è stato finalmente sorpassato. Oggi si parla più...

VISMARA RAFFAELE & FIGLIO SA: IL RICICLAGGIO PROFESSIONALE DA TRE GENERAZIONI

La VISMARA RAFFAELE & FIGLIO SA nasce nel 1985 dalla separazione dell’azienda famigliare gestita...