FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

Sostegno all’innovazione e alla politica economica regionale: presentato il messaggio con le misure per il periodo 2024-2027

- Pubblicità -

Il Consiglio di Stato ha approvato il messaggio che presenta le misure di sostegno all’innovazione e alla politica economica regionale per il periodo 2024-2027. Questo messaggio è stata l’occasione per ulteriormente consolidare la convergenza tra le misure a sostegno dell’innovazione e le attività di ricerca e sviluppo.

Il Parco dell’innovazione (Switzerland Innovation Park Ticino) è la principale novità proposta. La sua futura struttura organizzativa sarà ancorata nella Legge per l’innovazione economica. Il parco dell’innovazione è costituito da centri di competenza che favoriscono le collaborazioni tra istituti di ricerca e aziende in settori chiave per l’economia ticinese, come le scienze della vita, le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) e la meccatronica, elettronica e tecnologia dei materiali. Ad oggi, sono stati avviati tre centri di competenza: lo Swiss Drone Base Camp a Lodrino, il Lifestyle Tech Competence Center a Lugano e quello nelle scienze della vita a Bellinzona. I centri di competenza, oltre a permettere la condivisione di conoscenze e competenze tra i vari attori, favoriranno lo sviluppo di soluzioni tecniche e tecnologiche innovative fornendo accesso ad esempio a infrastrutture di laboratorio di alta qualità e a una rete di professionisti qualificati, con l’obiettivo di accelerare l’innovazione, facilitare l’attivazione di finanziamenti per la ricerca, contribuire a mantenere competitive le aziende esistenti sul territorio cantonale, come pure ad attrarne di nuove. Con la realizzazione del parco, il nostro Cantone ambisce a consolidare la sua già buona posizione ai vertici delle classifiche nazionali e internazionali in materia d’innovazione e con il suo importante focus sulla ricerca e sviluppo intende contribuire a trattenere e attrarre talenti in Ticino.

Il supporto all’innovazione riguarderà anche le PMI che operano in una fascia mediana di tecnologia, con esigenze di innovazione perlopiù incrementale e di processo. Il supporto sarà assicurato, oltre che attraverso i contributi previsti dalla Legge per l’innovazione economica, anche con nuove attività di accompagnamento, focalizzando l’offerta su tematiche quali il sostegno all’innovazione, la ricerca di finanziamenti e la tutela della proprietà intellettuale.

Per quanto riguarda il turismo, il prossimo quadriennio sarà improntato sulla continuità, con il supporto allo sviluppo delle destinazioni turistiche e alla valorizzazione dell’offerta turistica. Una particolare attenzione viene posta sulle iniziative legate alla formazione, alle collaborazioni interaziendali e al sempre più importante tema della destagionalizzazione. Nel messaggio sono presentate le iniziative sostenute per il tramite della politica economica regionale. Vengono pure menzionate le principali misure previste dalla Legge sul turismo volte a sostenere in maniera diretta le iniziative imprenditoriali.

Per le regioni periferiche è invece previsto un rafforzamento degli strumenti a supporto del loro riposizionamento. Questo processo si svilupperà principalmente attraverso tre canali: l’implementazione e la concretizzazione dei masterplan, che permettono di affrontare in maniera proattiva lo sviluppo socio-economico attraverso una chiara strategia sul medio lungo termine che consente di attivare sinergicamente le risorse presenti sul territorio e di coordinare ed ottimizzare la relativa progettualità; il rafforzamento degli Enti regionali per lo sviluppo (ERS) e delle relative antenne sul territorio; l’introduzione di nuove modalità, sostenute anche dalla Confederazione, per lo sviluppo di progetti a livello locale che vanno a rafforzare lo strumento dei Fondi di promozione regionale gestiti dagli ERS.

Oltre a confermare un’applicazione coordinata dei diversi strumenti legislativi e delle misure a sostegno dei tre principali obiettivi di sviluppo economico – innovazione, turismo e regioni periferiche – il prossimo quadriennio sarà caratterizzato dall’introduzione sistematica di temi trasversali quali la digitalizzazione e lo sviluppo sostenibile.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Deg.mo – Un’impresa di successo nell’ambito delle metalcostruzioni, della bonifica dell’amianto e dell’antincendio

Le lavorazioni metalliche devono essere eseguite con macchinari all'avanguardia per garantire un risultato finale...

MARIA PIA VESPASIANI: LA FISIOTERAPIA COMODAMENTE A CASA TUA

Dopo una formazione specifica nel settore di riferimento, con un diploma svizzero per l’esercizio...

AL PESCE AZZURRO DI SEMENTINA: TUTTO IL GUSTO DI NAPOLI NEL CUORE DELLA SVIZZERA

A sementina, c'è un luogo speciale dove la tradizione culinaria italiana incontra la passione...

- Pubblicità -