FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

Nuove raccomandazioni svizzere sull’attività fisica: ogni movimento conta!

- Pubblicità -

L’attività fisica nella vita quotidiana è fondamentale per la salute di ogni individuo, indipendentemente dall’età. La Rete svizzera Salute e Movimento hepa.ch ha adeguato le nuove raccomandazioni sull’attività fisica dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per la Svizzera e le presenta all’opinione pubblica nell’ambito di una settimana d’azione che si svolgerà a settembre.

Le nuove raccomandazioni si concentrano sulla necessità di limitare e interrompere i periodi prolungati in posizione seduta, secondo il motto: ogni movimento conta! L’attività fisica contribuisce in modo significativo al mantenimento e alla promozione della salute fisica e psichica e può aiutare a prevenire o curare malattie. Inoltre, l’attività fisica regolare aumenta il benessere e la qualità di vita.

La Rete svizzera Salute e Movimento hepa.ch è sostenuta dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), dall’Ufficio federale dello sport (UFSPO), dall’Ufficio svizzero prevenzione infortuni (upi) e dalla fondazione Promozione Salute Svizzera. Le precedenti raccomandazioni auspicavano lo svolgimento dell’attività fisica in intervalli di almeno 10 minuti, mentre quelle nuove si scostano da questo suggerimento in favore del nuovo obiettivo, ovvero di integrare il più possibile l’attività fisica nel quotidiano.

Ogni attività fisica fa bene alla salute: più se ne fa meglio è. In concreto, l’OMS raccomanda per tutti gli adulti 150-300 minuti di attività fisica a media intensità alla settimana (o 75-150 minuti ad alta intensità), mentre per i bambini e gli adolescenti una media di almeno 60 minuti di attività fisica a media intensità al giorno, distribuiti su tutta la settimana. Per i bambini di età inferiore ai 5 anni, raccomanda 180 minuti di attività fisica al giorno.

A partire dai 5 anni e fino in età avanzata si raccomanda di eseguire esercizi diversificati per rafforzare i muscoli e le ossa e, a seconda dell’età, di svolgere attività che stimolino l’equilibrio, la coordinazione e la mobilità. È particolarmente salutare diminuire o interrompere il tempo trascorso in posizione seduta attraverso attività fisica di qualsiasi intensità.

La popolazione non dispone delle conoscenze per sapere quanto movimento è necessario fare a quale età per mantenersi in buona salute. Per far conoscere al grande pubblico le nuove raccomandazioni sull’attività fisica, dal 4 al 10 settembre si svolge una settimana d’azione. Nell’ambito di questa settimana d’azione, i membri della rete hepa.ch organizzano delle attività come sfide o eventi destinati ai rispettivi gruppi di destinatari, con l’obiettivo di motivarli a fare più attività fisica nella vita quotidiana.

Hepa.ch mette a disposizione anche poster, tre opuscoli con idee e spunti motivazionali, una pagina Pinterest nonché un kit per i media sociali; inoltre gestisce anche l’hashtag #ognimovimentoconta.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

ANTINCENDI NEMO ESTINTORI SAGL DI CHIASSO: LA SICUREZZA AL PRIMO POSTO!

Da un'idea nata nel giugno del 2012, si è sviluppata un'impresa che oggi rappresenta...

Paninoteca La Gitana – Delizie per il palato e finger food per impreziosire aperitivi, banchetti e ricevimenti

Nel tessuto economico locale esistono molte attività d'eccellenza che hanno una dimensione davvero ridotta...

FLORIA NAIL ARTIST: L’ECCELLENZA DELL’ESTETICA DELLE UNGHIE E DEI SERVIZI DI BELLEZZA A LUGANO

Nel panorama dei negozi dedicati alla cura delle mani e dei servizi di estetica,...

- Pubblicità -