FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

Stazioni ferroviarie adattate alle esigenze dei disabili

- Pubblicità -

A fine 2023, la legge sui disabili (LDis) ha trovato piena attuazione presso le stazioni e le fermate ferroviarie. Secondo il rapporto dell’Ufficio federale dei trasporti (UFT), l’80% di tutti i viaggiatori può ora usufruire di infrastrutture adeguate alle necessità delle persone con disabilità. Entro il 2027, si prevede che questa quota salirà all’87%.

Nonostante i progressi, tuttavia, non tutte le stazioni sono state completamente ristrutturate. Circa 323 punti di accesso necessitano ancora di ulteriori interventi, mentre per circa 160 di essi gli adeguamenti risultano sproporzionati rispetto ai costi e alle effettive esigenze. In questi casi, le ferrovie sono comunque tenute a fornire assistenza da parte del personale.

Il programma d’attuazione LDis lanciato dall’UFT nel 2017 ha svolto un ruolo fondamentale nel supportare le ferrovie nell’adempimento dei loro obblighi di legge. Grazie anche all’aumento del budget per la manutenzione dell’infrastruttura ferroviaria, l’obiettivo di rendere accessibili la maggior parte delle stazioni entro il 2027 appare raggiungibile.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Hotel Vezia – Location stile anni ’50 per un’accoglienza calorosa con tutti i comfort

Ripercorrere i favolosi anni '50 è il sogno di tutti coloro che hanno vissuto...

ESTETICA BENESSERE DI MARINA CRISTIANO: UN’OASI DI BENESSERE NEL CUORE DI MANNO

Benvenuti nell'oasi di relax e bellezza creata con amore e dedizione da Alba Marina,...

SENEVITA: FAVORIRE L’AUTONOMIA ABITATIVA CON UN’ASSISTENZA DISCRETA E SPECIALIZZATA

Essere anziani non è una malattia ma una condizione del tutto naturale che accompagna...

- Pubblicità -