FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

Riunione ministeriale dell’OCSE a Parigi per discutere della resilienza economica e dei partenariati globali

- Pubblicità -

Il Consiglio dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) terrà la sua riunione ministeriale annuale il 7 e 8 giugno 2023 a Parigi. La segretaria di Stato Helene Budliger Artieda presiederà la delegazione svizzera alla riunione ministeriale che vedrà la partecipazione dei rappresentanti dei 38 Paesi membri dell’OCSE, dell’Unione Europea (UE) e dei Paesi partner. Il tema dell’incontro sarà “Garantire un futuro resiliente: valori condivisi e partenariati globali”.

La riunione ministeriale si concentrerà su diverse questioni, tra cui la resilienza economica, il commercio, il futuro dell’energia e l’Ucraina. La situazione attuale dell’Ucraina sarà uno dei punti focali dell’incontro, con la partecipazione del primo ministro ucraino Denys Shmyal. L’OCSE ha recentemente istituito un programma speciale per l’Ucraina volto a sostenere le riforme in corso, in particolare nei settori della lotta alla corruzione e del rafforzamento dello Stato di diritto.

La riunione ministeriale del 2023 avviene in un contesto di sfide economiche, sociali, ambientali e politiche senza precedenti. L’OCSE deve rafforzare il suo ruolo di garante dei valori comuni come la difesa della libertà individuale, lo Stato di diritto e i diritti umani. A tal fine, l’OCSE continua a consolidare i legami tra i Paesi membri e a collaborare con altri Paesi nell’ambito della sua politica di partenariati globali.

Le sessioni della riunione ministeriale saranno dedicate a un’ampia gamma di argomenti, tra cui la resilienza economica e il commercio, la sostenibilità e la biodiversità, e l’energia. I ministri discuteranno anche delle raccomandazioni su diverse tematiche come gli appalti pubblici, la proprietà intellettuale e la corporate governance. Alla fine dell’incontro, i membri adotteranno la Dichiarazione ministeriale del 2023.

Inoltre, la Segretaria di Stato parteciperà anche a due riunioni ministeriali informali sull’Organizzazione mondiale del commercio (OMC), che si terranno a margine della conferenza OCSE. I ministri discuteranno dei preparativi per la prossima conferenza ministeriale regolare dell’OMC che si terrà ad Abu Dhabi nel febbraio 2024.

In sintesi, la riunione ministeriale dell’OCSE a Parigi sarà un’opportunità per discutere della resilienza economica e dei partenariati globali in un contesto di sfide economiche, sociali, ambientali e politiche senza precedenti. La partecipazione dell’Ucraina e la discussione sulla situazione attuale del paese saranno uno dei punti focali dell’incontro. L’OCSE continuerà a rafforzare il suo ruolo come garante dei valori comuni come la difesa della libertà individuale, lo Stato di diritto e i diritti umani attraverso la collaborazione tra i Paesi membri e i Paesi partner.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

HOTEL MOROBBIA DAL 1964 E LARANAROSSA RESTAURANT: UN SERVIZIO D’ECCELLENZA CON UNA CUCINA D’ECCEZIONE

Dal 1964, l'Hotel Morobbia è stato un punto di riferimento nell'ospitalità svizzera, e oggi,...

RITA’S GLAMOUR: DOVE BELLEZZA E BENESSERE SI FONDONO IN UN UNICO ELEGANTE RIFUGIO

Nel cuore di Magliaso, nel novembre del 2019, è nato un luogo dove la...

LAGHI ARNOLDO & FIGLI SA: DA OLTRE 80 ANNI LA DITTA EDILE LEADER NEL SETTORE

Il fondatore Arnoldo Laghi e i dirigenti Gilberto e Agostino Laghi hanno dato vita...

- Pubblicità -