FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

Vertice AELS in Liechtenstein: accordo di libero scambio con la Moldova e prospettive future

- Pubblicità -

Il 27 giugno 2023 si terrà la Conferenza ministeriale dell’Associazione europea di libero scambio (AELS) a Schaan, in Liechtenstein. Il consigliere federale Guy Parmelin parteciperà all’evento, insieme alla presidente del Consiglio dell’AELS, la ministra degli esteri, dell’istruzione e dello sport del Liechtenstein Dominique Hasler, ai ministri dell’Islanda e del Liechtenstein e al segretario di Stato della Norvegia.

La conferenza si concentrerà sulle prospettive della politica di libero scambio degli Stati dell’AELS e sulle relazioni tra questi ultimi e l’Unione europea. Inoltre, vi sarà la firma di un accordo di libero scambio di vasta portata con la Repubblica di Moldova, che rappresenta un passo avanti nella politica di sostegno alle riforme economiche e all’integrazione della Moldova nelle strutture di cooperazione economica a livello europeo e mondiale. L’accordo assicura alla Svizzera e agli altri Stati dell’AELS un ampio accesso al mercato moldavo, migliorando il quadro giuridico e la capacità di pianificazione degli operatori economici.

L’incontro prevede anche uno scambio di opinioni con il ministro del commercio di Singapore sui negoziati in corso per un accordo digitale, nonché un incontro virtuale tra l’AELS e l’Ucraina per avviare il processo di modernizzazione dell’accordo di libero scambio in vigore dal 2012.

L’Associazione europea di libero scambio (AELS) è un’organizzazione internazionale fondata nel 1960 da Austria, Danimarca, Norvegia, Portogallo, Regno Unito, Svezia e Svizzera. L’Islanda aderì nel 1970 e il Liechtenstein nel 1991. L’obiettivo principale dell’AELS è quello di promuovere la liberalizzazione del commercio tra i suoi membri e con i paesi terzi.

L’accordo di libero scambio con la Moldova rappresenta un passo importante per l’integrazione economica europea e mondiale della Repubblica di Moldova. Grazie all’accordo, gli operatori economici svizzeri e degli altri Stati dell’AELS avranno accesso al mercato moldavo, migliorando le opportunità commerciali per entrambe le parti. L’accordo prevede anche una serie di misure per migliorare il quadro giuridico e la capacità di pianificazione degli operatori economici.

L’incontro tra i ministri dell’AELS e il ministro del commercio di Singapore rappresenta un’opportunità importante per discutere dei negoziati in corso per un accordo digitale. L’accordo digitale mira a promuovere la liberalizzazione del commercio digitale tra i membri dell’AELS e Singapore, migliorando le opportunità commerciali per le imprese dei due paesi.

L’incontro virtuale tra l’AELS e l’Ucraina rappresenta un passo importante per modernizzare l’accordo di libero scambio in vigore dal 2012. L’obiettivo principale è quello di migliorare le opportunità commerciali tra i membri dell’AELS e l’Ucraina, promuovendo la liberalizzazione del commercio tra le parti.

Il vertice AELS rappresenta un’opportunità importante per discutere delle prospettive future della politica di libero scambio degli Stati dell’AELS. L’obiettivo principale è quello di promuovere la liberalizzazione del commercio tra i membri dell’AELS e con i paesi terzi, migliorando le opportunità commerciali per le imprese dei paesi membri.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

DREAM PROJECT & SOLUTION DI BREGANZONA – LUGANO: ELEVIAMO I TUOI SOGNI ALL’ARCHITETTURA DELLA REALTÀ

C'è qualcosa di magico nell'arte di creare spazi che riflettono la nostra personalità, soddisfano...

VICUS DI MARCO LAZZARONI: A MENDRISIO L’ARTE DELLA PELLETTERIA SOSTENIBILE

C'è una bellezza senza tempo nell'artigianato, una magia che si manifesta attraverso le mani...

UNION FITNESS DI CHIASSO: L’EVOLUZIONE DEL BENESSERE!

L'evoluzione è una costante nella vita, e questo vale anche per il mondo del...

- Pubblicità -