FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

Aumento delle partenze delle persone con decisione di allontanamento dalla Svizzera nel 2023

- Pubblicità -

Nel corso del 2023, un numero maggiore di individui con decisione di allontanamento ha lasciato la Svizzera rispetto all’anno precedente. Complessivamente, 16.720 persone hanno lasciato il paese, di cui 5.742 su base volontaria o coatta. Questo rappresenta un aumento del 19,6% rispetto al 2022, escludendo l’Ucraina. La maggior parte di coloro che hanno lasciato la Svizzera erano richiedenti asilo il cui status era stato respinto e che non avevano ottenuto un’ammissione provvisoria o per i quali un altro Stato europeo era responsabile dell’espletamento della procedura d’asilo. Le partenze hanno riguardato sia il ritorno nello Stato d’origine (+11,5%) sia i trasferimenti Dublino (+28,3%). Nonostante la decisione del governo italiano di non ammettere più persone trasferite nell’ambito del sistema Dublino, nel 2023 la Svizzera ha registrato un numero di partenze tre volte superiore a quello delle entrate nel settore Dublino.

Le persone che hanno lasciato volontariamente la Svizzera sono state 2.023 (35,2%), mentre sono stati rimpatriati 3.719 individui (64,8%). La maggior parte delle persone allontanate sono tornate in Algeria (474), Turchia (363) e Georgia (362). Nel corso dell’anno, la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) ha potuto migliorare in modo significativo la cooperazione nel settore del ritorno, in particolare con l’Algeria e l’Iraq. È stato possibile effettuare primi voli speciali verso questi due Stati allo scopo di rimpatriare persone oggetto di una decisione di allontanamento che non avevano lasciato la Svizzera su base volontaria e il cui rimpatrio non poteva essere effettuato a bordo di un volo di linea.

A queste partenze si aggiungono le 10.978 persone beneficiarie dello statuto S tornate volontariamente in Ucraina. Nonostante un netto aumento del numero di nuove domande d’asilo, l’aumento del numero di partenze ha consentito alla SEM di mantenere a un livello stabile il numero di partenze in attesa di essere eseguite nel settore del ritorno. Il numero di pendenze nel settore del ritorno si è attestato a fine 2023 a quota 4.162 (+1%), mentre a fine 2022 le pendenze erano 4.119.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

D. Ciardo Sagl: Impianti sanitari e riscaldamento a regola d’arte

Un’abitazione deve essere soprattutto confortevole e bella da vivere: e avere un impianto idraulico,...

ASSOCIAZIONE ALZHEIMER TICINO:LUCI DI SPERANZA PER UN NATALE SOLIDALE

Carissimi collaboratori, volontari e persone care all'Associazione Alzheimer Ticino, in questo periodo di riflessione e...

Chez Yvonne – La scelta giusta per il benessere del corpo e della mente

Qual è il segreto per essere felici? Innanzitutto, prendersi cura di sé stessi e...

- Pubblicità -