FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

La risposta al rapporto della Commissione della Gestione del Consiglio Nazionale

- Pubblicità -


Il 31 gennaio 2024, il Consiglio federale ha emesso il proprio parere in risposta al rapporto della Commissione della gestione del Consiglio nazionale (CdG-N) riguardante la comunicazione delle autorità prima delle votazioni, pubblicato alla fine di novembre 2023. Durante la sua seduta, il Consiglio federale ha accolto completamente o parzialmente le quattro raccomandazioni formulate dalla CdG-N.

Le votazioni popolari costituiscono un elemento centrale della democrazia diretta svizzera, e sia la Costituzione federale che la legge impongono al Consiglio federale di esprimere la propria opinione sui temi oggetto di votazioni popolari. Nel suo parere, il Consiglio federale ha sottolineato la delicatezza del contesto politico in cui opera. Ogni dibattito legato a una votazione popolare segue un percorso unico, e il Consiglio federale e l’Amministrazione federale devono mantenere un margine di manovra necessario per le loro attività informative. L’intensità della comunicazione delle autorità può variare in base alle circostanze, ma deve sempre essere proporzionata.

Il Consiglio federale concorda con la CdG-N sulla presenza di documenti scritti sufficienti a sostegno della comunicazione delle autorità prima delle votazioni. Le raccomandazioni della CdG-N mirano a migliorare il rispetto di tali fondamenti nella pratica, soprattutto considerando i nuovi canali di comunicazione rappresentati dai media sociali. Il Consiglio federale accoglie le richieste e adotta completamente o parzialmente le quattro raccomandazioni della CdG-N. Si impegna a riesaminare i documenti di base pertinenti e a garantirne il rispetto.

Il rapporto della CdG-N del 21 novembre 2023 si basa sulla valutazione del Controllo parlamentare dell’amministrazione (CPA), il quale ha esaminato istruzioni, strategie e processi relativi alla comunicazione prima delle votazioni e la loro attuazione. Inoltre, è stata analizzata concretamente la comunicazione delle autorità in relazione a quattro oggetti specifici sottoposti a votazione.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Gravity United di Lugano: oltre alla canapa c’è (sempre) di più

Per apportare dei concreti miglioramenti alla propria esistenza, a volte è necessario compiere uno...

WALTER MARINI SA TRASPORTI – GRU – BENNE, DAL 1983 L’EVOLUZIONE: DALLA RACCOLTA AI SOLLEVAMENTI

La storia di Walter Marini SA inizia nel 1983, quando Walter Marini, dopo una...

Salone Pia a Sementina, gli specialisti dell’hair styling e delle colorazioni innovative

A Sementina, in via al Ticino 22, c’è un salone di parrucchieri che continua...

- Pubblicità -