FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

Approvazione delle Aggregazioni di Quinto, Giornico e Lema in Ticino

- Pubblicità -

Il Consiglio di Stato ha dato il via libera ai progetti di aggregazione per la costituzione di tre nuovi comuni in Ticino. Questi includono l’unione dei comuni di Prato Leventina e Quinto nel nuovo Comune di Quinto, l’aggregazione di Bodio e Giornico nel nuovo Comune di Giornico, e infine l’unione di Astano, Bedigliora, Curio, Miglieglia e Novaggio nel futuro Comune di Lema.

Il 26 novembre 2023, i progetti di aggregazione sono stati approvati con ampie maggioranze in votazioni consultive. Dopo l’adesione di tutti i comuni coinvolti, il Consiglio di Stato ha formalizzato i messaggi governativi per le aggregazioni tra Prato Leventina e Quinto, tra Bodio e Giornico e tra Astano, Bedigliora, Curio, Miglieglia e Novaggio.

Inoltre, la cittadinanza di Prato e Quinto ha scelto il nome del futuro Comune, optando per la denominazione “Quinto”. A seguito di questa decisione, le elezioni comunali previste per aprile 2024 in questi comuni sono state annullate, e gli attuali organi rimarranno in carica in attesa dell’aggregazione.

L’entrata in funzione dei nuovi comuni di Quinto, Giornico e Lema avverrà dopo la ratifica da parte del Gran Consiglio, entro aprile 2025 (salvo ricorsi). La data delle elezioni per i nuovi municipi e consigli comunali sarà stabilita successivamente dal Consiglio di Stato.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

P356 SAGL: IL TUO CONCESSIONARIO MULTIMARCA DI LUGANO

Il team specializzato di P356 SAGL si occupa di vendita, riparazione e restauro di...

VI.MAR. COLORS: DAL RISANAMENTO CASE ALLA FORNITURA DI RESINA NAICI

Dall’idea imprenditoriale di due soci, Vittorio Eschillo e Martino Saibene, nel 2014 nasceva VI.MAR....

COLTURA BOTANICA: IL PRIMO GROW SHOP DEL TERRITORIO TICINESE

Era il 2015, quando a Giubiasco, all’interno del grazioso borgo, in un modesto ma...

- Pubblicità -