FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

La memoria visiva svizzera si arrichisce

- Pubblicità -

L’archivio della casa editrice di cartoline Photoglob-Wehrli emerge come un pilastro imprescindibile della memoria visiva svizzera. Con oltre 13.000 fotografie provenienti dal fondo Wehrli, che abbracciano il periodo che va dal 1897 al 1934, questo archivio è ora completamente catalogato su www.helveticarchives.ch e le immagini sono liberamente accessibili su Wikimedia Commons. Questo patrimonio fotografico rappresenta un invito affascinante a esplorare le meraviglie della Svizzera.

L’archivio Photoglob-Wehrli, un concentrato dei fondi delle principali case editrici svizzere di cartoline, Photoglob AG e Wehrli AG, trova dimora nel prestigioso Gabinetto delle stampe della Biblioteca nazionale svizzera. Grazie a un progetto di digitalizzazione su vasta scala, ora 13.000 fotografie del fondo Wehrli sono disponibili online, offrendo una visione dettagliata dei paesaggi e delle località svizzere.

L’epoca d’oro del turismo svizzero ha dato impulso alla produzione di cartoline, con la fondazione di importanti case editrici come Photoglob AG, specializzata nelle cartoline in bianco e nero, e Wehrli AG, pioniera nella fotografia dei paesaggi alpini. Nel 1924, queste due aziende si sono fuse per dare vita alla Photoglob-Wehrli & Co. AG, che ha continuato la sua eredità di eccellenza nel settore.

L’archivio Photoglob-Wehrli custodisce una ricca varietà di documenti fotografici, inclusi negativi, diapositive, prove di stampa e cartoline stampate. Queste immagini spaziano dai panorami alpini alle vedute cittadine, offrendo uno sguardo affascinante sulla Svizzera del passato.

L’acquisizione di questo prezioso fondo fotografico è stata un processo graduale, culminato con la sua donazione all’Archivio federale dei monumenti storici e successivamente al Gabinetto delle stampe della Biblioteca nazionale. Oggi, questa collezione rappresenta un tesoro di inestimabile valore per la memoria visiva della Svizzera.

Le immagini disponibili su Wikimedia Commons offrono a tutti l’opportunità di esplorare virtualmente la Svizzera di un tempo, offrendo una finestra sul passato e arricchendo la nostra comprensione della storia e della cultura del paese.

Il Gabinetto delle stampe della Biblioteca nazionale svizzera svolge un ruolo fondamentale nella conservazione e nella diffusione del patrimonio visivo della Svizzera. Oltre a documenti fotografici, la Biblioteca nazionale svizzera raccoglie e preserva una vasta gamma di materiali culturali, testimoniando la ricchezza e la diversità del patrimonio svizzero.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

SLN RISTRUTTURAZIONI SAGL: IL MIGLIOR SERVIZIO EDILE A TUA DISPOSIZIONE

SLN RISTRUTTURAZIONI SAGL nasce dalla lunga formazione di Salvatore, il suo titolare, che, ancora...

ARCOBALENO CAR: QUANDO LA PASSIONE PER I MOTORI DIVENTA UN BUSINESS

Petar, fin da piccolissimo, ha sempre avuto la passione per il rombo e il...

GIALDI VINI DI MENDRISIO: 70 ANNI DI ECCELLENZA VINICOLA E PASSIONE PER IL TERRITORIO

Nel mondo dell'enologia, poche storie possono vantare la dedizione e l'impegno duraturi come quella...

- Pubblicità -