FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

ALLOGGI TICINO DI BIOGGIO: UN MODELLO DI SVILUPPO RESIDENZIALE ECONOMICO E SOSTENIBILE

- Pubblicità -

Il mercato immobiliare conosce continui adattamenti sia per quanto attiene l’occupazione degli oggetti e sia per l’andamento delle pigioni, queste ultime fortemente condizionate dalle aspettative di massimizzazione dei rendimenti da parte degli investitori sul mercato. Queste dinamiche talvolta rischiano di intaccare i delicati equilibri socio-economici territoriali, ponendo in difficoltà le fasce più fragili della popolazione con conseguenze talvolta fortemente problematiche.

Per contribuire a mitigare queste situazioni indotte dalle dinamiche di mercato favorire il fatto che la casa possa essere vissuta quale “rifugio dove trovare familiarità e sicurezza”, Alloggi Ticino da anni persegue una strategia di interventi mirati volti a favorire sostenibilità e economicità del proprio patrimonio immobiliare gestito, ed ha elaborato un piano di interventi mirati nell’ottica della sostenibilità e dell’economicità.

Alloggi Ticino è una realtà che opera a partire dal 2006, precedentemente conosciuta quale Logis Suisse, realtà quest’ultima che affonda le proprie radici nel lontano 1987. La società è di interesse pubblico ed i principali azionisti sono il Canton Ticino che detiene il 38% dell’azionariato e l’Ufficio federale delle abitazioni che ne detiene il 35,5%.

Sullo statuto sono riportate le finalità principali dell’attività, ovvero il supporto per le pratiche di affitto o acquisto di immobili e terreni sull’intero territorio cantonale. L’obiettivo da perseguire è quello di contenere le spinte speculatorie e calmierare i prezzi mettendo in campo soluzioni adatte a tutti i cittadini.

Percepire un reddito modesto una realtà alla quale istituzioni quali Alloggi Ticino forniscono un supporto concreto per il tramite di pigioni sostenibili, oltre a collaborare frequentemente con le reti di sostegno sociale territoriali a tutela delle fasce della popolazione meno fortunate. Poter beneficiare di un canone di locazione contenuto significa migliorare le condizioni quadro di diversi nuclei famigliari fornendo un’accresciuta serenità che è risaputo passare anche della casa, luogo attorno al quale poter costruire le proprie certezze.

Le zone di riferimento per gli immobili sono le seguenti:

  • Mendrisiotto
  • Luganese
  • Bellinzonese
  • Locarnese
  • Riviera

Le proprietà in affitto rispondono a parametri stringenti di sicurezza e di rispetto dell’ambiente. La società dal 2019 è operativa con un interessante progetto di autoconsumo. L’installazione di pannelli fotovoltaici posizionati sui tetti degli edifici condominiali permette di produrre energia pulita in grande quantità. Il risparmio, dunque, si abbia all’ecologia, in un circolo virtuoso dove la quotidianità che si vive nell’appartamento non impatta sull’ambiente. Gli inquilini apprezzano molto questa visione complessiva, per progettare un domani migliore dove le politiche abitative sono sinonimo di vera sostenibilità.

Quasi tutti gli alloggi che vengono proposti in affitto sono dotati di ampi spazi interni, con locali funzionali e accoglienti. Ci sono balconi e giardini con aree comuni, con prati verdi e zone dove i bambini possono giocare in completa sicurezza.

Alloggi Ticino gestisce oltre 1000 appartamenti, 68 camere per studenti, più di 1000 posti auto, una ventina di negozi e altrettanti uffici, con un patrimonio dislocato in 19 comuni diversi. Contattando la società sul sito internet è possibile ricevere supporto online e visionare la proposta di appartamenti da locare.

Le ristrutturazioni degli immobili sono state eseguite tenendo conto che al giorno d’oggi l’inquilino ha meno tempo da dedicare alla pulizia della casa, perciò gli ambienti devono essere facilmente gestibili. Ci sono inoltre soluzioni destinate agli anziani parzialmente autosufficienti, che permettono loro di continuare a vivere in autonomia anche durante la fase della vecchiaia. L’offerta per questa categoria di alloggio è destinata in maniera prioritaria ai redditi bassi. Il progetto “Coabitan.Ti” è un’alternativa alla casa anziani e può essere un aiuto significativo per la terza età e per le famiglie degli anziani stessi, favorendo il mantenimento a domicilio e ritardando l’istituzionalizzazione in strutture delicate.

Il tema ambientale è centrale per l’attività: infatti, i lavori di miglioria che vengono effettuati sugli stabili sono finalizzati all’efficienza energetica delle strutture, soprattutto puntando all’abbandono graduale dell’impiego di fonti energetiche fossili, al fine di ridurre le emissioni di CO2. L’altra tematica su cui la società ha sempre dimostrato enorme sensibilità è l’abbattimento delle barriere architettoniche, per creare contesti davvero inclusivi dove anche le persone con difficoltà motorie possano sbrigare serenamente le faccende quotidiane. Quando si parla di barriere architettoniche ci si riferisce all’accessibilità in carrozzina per diversamente abili ma anche per i passeggini dei bambini, con rampe che hanno la giusta pendenza e vani scala con spazi adeguati.

Per saperne di più puoi seguire le numerose attività promosse da Alloggi Ticino sui principali social network. Richiedi subito informazioni telefonando al numero 091 600 18 45 oppure scrivi un messaggio alla casella di posta elettronica at@alloggiticino.ch.

Visita il sito www.alloggiticino.ch per ricevere supporto online.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

RISTORANTE ALBERGO STAZIONE: A RIVERA IL MEGLIO DELL’OFFERTA RICETTIVA DAL 1888

La struttura che accoglie il RISTORANTE ALBERGO STAZIONE risale al lontano 1882, divenendo attività...

LUSO COLOR DI PAZZALLO: LEADER IN PITTURA E PULIZIA DI STABILI

Diego ha inaugurato la sua impresa individuale LUSO COLOR nel maggio 2018, ma la...

COLTURA BOTANICA: IL PRIMO GROW SHOP DEL TERRITORIO TICINESE

Era il 2015, quando a Giubiasco, all’interno del grazioso borgo, in un modesto ma...

- Pubblicità -