FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

Nuovi approcci procedurali nel diritto di famiglia: promuovere soluzioni per il benessere dei bambini

- Pubblicità -

L’importanza delle famiglie e della giustizia nel contesto del diritto di famiglia è stata affrontata durante un convegno tenutosi presso l’Università di Friburgo. Il focus è stato posto sui nuovi approcci procedurali che mirano a ridurre i conflitti nelle separazioni e a promuovere soluzioni adatte ai bambini. La consigliera federale Elisabeth Baume-Schneider ha sottolineato l’importanza di aiutare i genitori in situazioni di separazione difficile al fine di proteggere anche i loro figli.

La separazione di coppie con figli è un evento comune, e sebbene alcune coppie riescano a separarsi in modo pacifico, altre possono affrontare conflitti che si acuiscono durante le procedure legali. Purtroppo, i figli sono spesso i più colpiti da queste situazioni. Al convegno sono stati presentati nuovi approcci procedurali nel diritto di famiglia al fine di ridurre i conflitti generati dalle separazioni e di promuovere soluzioni a vantaggio dei minori coinvolti.

Negli ultimi decenni, le forme di convivenza sono cambiate notevolmente, con un aumento dei bambini con genitori non sposati e molti di loro che non vivono con entrambi i genitori. Pertanto, è necessaria una modernizzazione del diritto di famiglia per riflettere questa realtà. Inoltre, si stanno facendo sforzi per migliorare la procedura del diritto di famiglia e l’organizzazione delle autorità che gestiscono i conflitti familiari.

L’obiettivo principale è quello di attenuare i conflitti per il bene del minore. I bambini non dovrebbero essere coinvolti nei continui contrasti tra i genitori e, dopo la separazione, dovrebbero mantenere una solida relazione con entrambi. Al convegno di Friburgo sono stati presentati nuovi approcci procedurali per integrare meglio il benessere dei minori nella risoluzione dei conflitti. Alcuni cantoni svizzeri, come Basilea Città, Vallese e Berna, hanno già avviato progetti volti a ridurre i conflitti tra i genitori attraverso la consulenza precoce e mirata nel contesto delle procedure giudiziarie. L’obiettivo di questi progetti è aiutare i genitori a trovare una soluzione duratura e adatta ai figli, che possa essere approvata dal giudice.

Durante il convegno, è stata discussa anche la possibilità di adottare una composizione interdisciplinare dei tribunali per migliorare la risoluzione dei conflitti familiari. Questo approccio è già stato implementato nel Cantone di Argovia, che dispone di tribunali specializzati in materia di famiglia. Questi tribunali combinano le competenze delle autorità per la protezione dei minori e degli adulti con quelle dei tribunali di prima istanza che trattano questioni matrimoniali e relative ai figli.

I risultati emersi dalla conferenza contribuiranno al rapporto del Consiglio federale riguardante i diversi interventi parlamentari.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Acqua Team di Bellinzona, interventi idraulici e riparazioni chiavi in mano

L’ultimo triennio, con tutte le sue drammatiche complicazioni, ha insegnato alle persone a riscoprire...

BEMAUTO SA: IL CONCESSIONARIO DI FIDUCIA DI LUGANO

Nel vivace panorama dell'automobilismo luganese, BEMAUTO SA emerge come un'azienda caratterizzata da una storia...

Burkhard Pittura, competenza e passione con prezzi onesti

É una ditta individuale costituita principalmente da una persona altamente qualificata e seria che...

- Pubblicità -