FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

Statistiche richieste d’asilo in Svizzera nel mese di ottobre 2023

- Pubblicità -

Nel mese di ottobre 2023, il numero delle domande d’asilo registrate in Svizzera è stato di 3.515, rappresentando una diminuzione del 11,4% rispetto al mese precedente (-451 domande). Tuttavia, rispetto a ottobre 2022, c’è stato un aumento di 307 domande. I principali Paesi di provenienza dei richiedenti asilo sono stati la Turchia e l’Afghanistan. Durante lo stesso periodo, sono state concesse 1.473 protezioni di tipo S a profughi provenienti dall’Ucraina, mentre in 1.675 casi tale statuto è cessato. I principali Paesi di provenienza dei richiedenti asilo in Svizzera nel mese di ottobre sono stati la Turchia (913 domande, +67 rispetto a settembre), l’Afghanistan (904 domande, -582), l’Eritrea (218 domande, +48), l’Algeria (167 domande, -12) e il Marocco (154 domande, -3). Delle 3.515 domande d’asilo presentate nel mese di ottobre, 2.875 erano domande primarie. I principali Paesi di provenienza per le domande primarie sono stati la Turchia (776, +57), l’Afghanistan (670, -294), l’Algeria (166, -9), il Marocco (154, -2) e la Siria (100, -13). Le domande secondarie, invece, sono state presentate successivamente a una domanda d’asilo già registrata. A seguito di un cambiamento nella prassi di trattamento delle domande d’asilo presentate da donne e ragazze afghane, si è verificato un aumento nel mese di settembre. Tuttavia, nel mese di ottobre il numero di tali domande è diminuito. Nel mese di ottobre 2023, la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) ha concluso in prima istanza un totale di 2.334 domande d’asilo. Di queste, 643 sono state respinte senza entrare nel merito (di cui 555 in base all’Accordo di Dublino), 478 hanno ottenuto asilo e 552 hanno ricevuto ammissione provvisoria. Il numero di casi ancora in sospeso in prima istanza è aumentato di 1.009 unità rispetto al mese precedente, raggiungendo un totale di 15.738 casi. Nel mese di ottobre, 1.130 persone hanno lasciato la Svizzera sotto il controllo delle autorità o sono state rimpatriate o trasferite in un altro paese. La Svizzera ha richiesto ad altri Stati Dublino di prendere in carico 1.355 richiedenti asilo. Allo stesso tempo, 174 persone sono state trasferite nel paese competente secondo l’Accordo di Dublino. La Svizzera ha ricevuto 295 richieste di presa in carico secondo l’Accordo di Dublino e 60 persone sono state trasferite in Svizzera. Nel mese di ottobre, 2.423 persone provenienti dall’Ucraina hanno richiesto lo statuto di protezione S. Durante lo stesso periodo, 1.473 persone hanno ottenuto lo statuto di protezione S, mentre in altri 82 casi è stato negato perché non soddisfacevano i criteri pertinenti. Nel corso del mese di ottobre, lo statuto S è cessato in 1.675 casi a causa della partenza delle persone interessate dalla Svizzera. Fino a fine ottobre, il numero totale delle persone con lo statuto S era di 66.143

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

VIT VEICOLI INDUSTRIALI TICINO – ESPERIENZA E RAPIDITÀ NEI SERVIZI DI RIPARAZIONE E ASSISTENZA PER VEICOLI PESANTI

Gli autotrasportatori hanno bisogno di un solido punto di riferimento per tutti i lavori...

ANGELO VALSANGIACOMO E I SALUMI DEL PIN: L’ECCELLENZA NELLA MACELLERIA, GASTRONOMIA E SALUMERIA A MENDRISIO

Quando si tratta di gustare il meglio della macelleria ticinese, non c'è posto migliore...

GARAGE CARROZZERIA SDS CARSERVICE SA DI BALERNA: ESPERIENZA E PASSIONE PER IL MONDO DEI VEICOLI

Situato nel cuore di Balerna, il Garage Carrozzeria SDS CarService SA è una delle...

- Pubblicità -