FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

Gli Apprendisti Ticinesi in Ingegneria Civile Trionfano al Concorso Nazionale dei Ponti

- Pubblicità -

Il Concorso Nazionale dei Ponti, tenutosi a metà marzo a Bienne grazie alla collaborazione dell’Associazione Svizzera dei Professionisti della Strada e dei Trasporti insieme ad AJS ingénieurs civils SA, ha visto sfidarsi 27 squadre di giovani apprendisti provenienti da diverse regioni svizzere. Il loro compito? Realizzare il ponte più efficiente utilizzando il minor quantitativo di materiale, ma con un twist interessante: anziché cemento, hanno dovuto utilizzare bastoncini di gelato e colla.Tra le squadre partecipanti, una formazione di apprendisti disegnatori specializzati in ingegneria civile presso la Scuola d’Arti e Mestieri (SAM) del Centro Professionale Tecnico (CPT) di Trevano ha conquistato il primo posto. Il loro ponte, pesante solamente 600 grammi, è riuscito a sorprendere la giuria supportando un peso di ben 458 chili. La notizia è stata annunciata dal Dipartimento dell’Educazione, della Cultura e dello Sport (DECS).La quarta edizione di questo concorso nazionale ha visto la partecipazione di quattro squadre provenienti dal Ticino. Gli apprendisti disegnatori in ingegneria civile della SAM di Trevano – Christian Zandonà, Andrea Parente ed Eduardo Caruso – hanno dimostrato una combinazione perfetta di conoscenze teoriche, abilità manuali, attenzione ai dettagli, utilizzo parsimonioso delle risorse, spirito di squadra e creatività.Anche le altre tre squadre ticinesi della SAM di Trevano, composte da Alexey Brignoni-Alessandro Tavaglione, Giona Chiesi-Mattia Papa e Damiano Lentschik-Stefano Tela, hanno ottenuto risultati lodevoli.La formazione presso la SAM per diventare disegnatori/trici con specializzazione in ingegneria civile, che si estende su quattro anni, si conclude con il conseguimento dell’attestato federale di capacità con maturità professionale tecnica. Questo titolo permette ai diplomati di proseguire gli studi presso una scuola universitaria professionale. Il DECS esprime i suoi complimenti a tutte le squadre che hanno partecipato al concorso e ringrazia i docenti che, con dedizione ed entusiasmo, garantiscono un’istruzione di alta qualità e incoraggiano i giovani a mettersi alla prova.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Ristorante Locanda Locarnese – Un ambiente raffinato per una proposta culinaria d’eccellenza

La zona di Locarno offre scorci paesaggistici unici, nel contesto del Lago Maggiore dove...

Buletti, il professionista che ci vuole per la gestione di un giardino

Gestire un giardino non è fra le attività più semplici. Il prato va tagliato...

- Pubblicità -