FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

Il tema centrale dell’International Cooperation Forum 2024: “Che cos’è la pace?

- Pubblicità -

Il concetto di pace sarà al centro del terzo International Cooperation Forum (IC Forum), che si svolgerà a Basilea dall’11 al 12 aprile 2024. La presidente della Confederazione Viola Amherd e il consigliere federale Ignazio Cassis parteciperanno a questo importante evento, che riunirà rappresentanti della politica, della scienza, del settore privato e della società civile per discutere del tema “What is peace?” e esplorare nuove strade per contribuire alla pace attraverso lo sviluppo.

L’IC Forum offre ogni anno una piattaforma unica per approfondire le sfide fondamentali della cooperazione internazionale. Quest’anno, con l’attenzione concentrata sulla pace, la Svizzera, nota per la sua lunga esperienza in questo campo, intende promuovere la discussione e il dialogo su come definire, stabilire e garantire la pace a livello internazionale.

Durante il Forum, la presidente Viola Amherd sottolineerà l’importanza di utilizzare in modo sinergico gli strumenti a disposizione della Svizzera per promuovere la pace, mentre il consigliere federale Ignazio Cassis evidenzierà l’importanza di definire il concetto di pace e di stabilire le basi per una pace duratura.

Il Forum accoglierà anche la presidente dell’Etiopia, Sahle-Work Zewde, come ospite d’onore, e sarà segnato da un incontro bilaterale tra la presidente della Confederazione e la presidente etiope.

In un contesto in cui i conflitti internazionali stanno aumentando, l’IC Forum si propone di trovare approcci innovativi alla pace, concentrandosi sulla costruzione della fiducia e coinvolgendo sia il settore privato che i giovani nel processo di pace e sviluppo. Durante l’evento, tre aziende svizzere riceveranno l’IC Award per il loro contributo innovativo alla promozione della pace.

Inoltre, sarà presentato un “Manifesto dei giovani” per la pace, che riflette sul contributo delle giovani generazioni alla pace duratura. Con la partecipazione di oltre 1700 persone provenienti da più di 100 Paesi, il Forum offrirà un’opportunità unica per contribuire attivamente alla discussione e alla ricerca di soluzioni concrete per promuovere la pace a livello globale.

L’IC Forum è organizzato dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) del DFAE in collaborazione con la Divisione Pace e diritti umani (DPDU) e la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR).

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

SPINELLI HOLDING: LA FAMIGLIA CHE DA PIÙ DI 80 ANNI SCRIVE LA STORIA IMPRENDITORIALE DEL TICINO

“Era il 1941 quando il nonno Franco fondava l’omonima azienda Spinelli, destinata asegnare per...

PISCINE CASTIGLIONE, IL TOP DELLA TECNOLOGIA, ORA ANCHE IN SVIZZERA CON ACQUASTYLE DI PREGASSONA

Grazie ad Acquastyle anche in Svizzera è ora possibile avvalersi della innovativa tecnologia di...

PERFORMANCE STUDIO a Lugano – Migliora il tuo corpo e la tua mente con l’allenamento personalizzato

Performance Studio è molto più di una semplice palestra. L'attività è aperta dal 2014...

- Pubblicità -