FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

Promuovere la salute mentale giovanile: appello della Commissione federale per l’infanzia e la gioventù

- Pubblicità -

La Commissione Federale per l’Infanzia e la Gioventù (CFIG) esprime la necessità di un impegno deciso e duraturo per la salute mentale dei giovani

Berna, 21 marzo 2024 – Affrontare la questione della salute mentale dei bambini e dei giovani richiede una risposta rapida e costante, con l’obiettivo di prevenire conseguenze dannose a lungo termine. È essenziale migliorare l’accesso ai servizi di cura nel breve periodo e attuare misure strutturali volte a migliorare le condizioni di vita e a combattere la discriminazione nel lungo periodo. Inoltre, è necessario concentrarsi sulla prevenzione e sull’individuazione precoce dei problemi. La CFIG, sulla base delle ultime conoscenze scientifiche, ha formulato una serie di raccomandazioni in merito.

Il diritto dei minori a godere del miglior stato di salute possibile, sancito dall’articolo 24 della Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti dell’Infanzia, comprende anche la salute mentale. Tuttavia, tra il 13 e il 20 per cento dei bambini e dei giovani soffre di disturbi mentali, mentre uno su quattro manifesta sintomi di disagio psicologico. Le ragazze e coloro che hanno subito discriminazioni sono particolarmente a rischio. Questi disturbi possono influenzare negativamente il rendimento scolastico, le opportunità professionali e le relazioni sociali.

Fattori complessi Oltre ai fattori di vulnerabilità legati allo sviluppo individuale dei giovani, vanno considerati anche il contesto sociale e sanitario, nonché le crisi climatiche e geopolitiche, che contribuiscono all’aggravarsi dei problemi mentali. La ricerca evidenzia l’importanza di fattori come la povertà, le condizioni lavorative, le esperienze traumatiche legate alla violenza domestica, al bullismo e alla discriminazione. Lo stress causato da crisi e pressioni sociali accentua ulteriormente il problema.

Misure ampie per un investimento nel futuro È fondamentale garantire un accesso tempestivo ai servizi di cura e una raccolta accurata dei dati. La prevenzione e la promozione della salute mentale fin dalla prima infanzia, insieme alla riduzione della stigmatizzazione, sono altrettanto importanti. La CFIG sottolinea l’importanza di migliorare i legami sociali, prevenire il bullismo e la discriminazione, nonché ridurre gli stress legati alle prestazioni e agli eventi esterni. Queste misure rappresentano un investimento nel futuro della salute pubblica.

Coinvolgimento attivo dei giovani L’iniziativa del Consiglio del Futuro U24 ha dimostrato l’importanza di ascoltare le voci dei giovani sulla salute mentale. Le raccomandazioni da loro formulate corrispondono alle conclusioni della CFIG e sottolineano l’importanza della raccolta dati, dell’accesso ai servizi e della sensibilizzazione. La CFIG raccomanda di coinvolgere attivamente i giovani nello sviluppo, nell’attuazione e nella valutazione delle politiche, per assicurare che siano adeguate alle loro esigenze e stili di vita.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

GROTTO BUNDI DI MENDRISIO: LE GENUINE TRADIZIONI CULINARIE DI UN TEMPO

Il Grotto Bundi è un locale di Mendrisio, che offre una cucina tradizionale e...

LA SCUOLA DI DANZA MARIA SELVINI DI MENDRISIO PORTA KLEDI KADIU IN SVIZZERA!

Dal 1965, la Scuola di Danza Maria Selvini ha illuminato il panorama artistico locale...

HGP ELETTRODOMUS SAGL: A LOCARNO IMPIANTI ELETTRICI, ELETTRODOMESTICI E CUCINE DI QUALITÀ

La HGP ELETTRODOMUS SAGL è un’impresa a gestione familiari di dimensioni ridotte, attiva da...

- Pubblicità -