FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

Intense emozioni alla competizione Le Poivrier d’argent 2024

- Pubblicità -

Una giornata di grande entusiasmo ha caratterizzato il concorso Le Poivrier d’argent 2024, dove il giovane apprendista cuoco David Machado Texeira, proveniente dal Canton Vaud, è stato insignito del titolo di vincitore. Questa edizione, che ha avuto luogo sabato 23 marzo presso il Polo dell’Alimentazione e dei Servizi della Svizzera Italiana (PASSI) del Centro Professionale Tecnico (CPT) di Lugano-Trevano, segna un evento storico poiché per la prima volta si è svolta in Ticino. Matilde Domeniconi, rappresentante del Ticino, è stata a sua volta premiata con un riconoscimento speciale per il miglior piatto di carne, un meritato traguardo per la diciassettenne che sta concludendo il suo apprendistato presso il ristorante scolastico del Centro scolastico per le industrie alimentari (CSIA).

Il concorso, fondato nel 1997 con l’intento di stimolare i giovani chef in formazione della Svizzera Romanda e del Ticino, ha debuttato quest’anno nel Canton Ticino. L’evento, organizzato dal CPT e supportato da generosi sponsor locali, ha rappresentato un nuovo capitolo nella valorizzazione della formazione professionale nel settore alimentare e dei servizi. La presenza numerosa del pubblico ha testimoniato l’interesse e l’apprezzamento per questa manifestazione, che ha messo in mostra l’eccezionale talento, creatività e passione degli apprendisti.

La giornata è stata arricchita dalla partecipazione di varie classi del CSIA, che hanno contribuito con entusiasmo all’evento realizzando tessuti, materiale grafico e il trofeo stesso. Questa collaborazione tra istituzioni formative ha reso l’atmosfera dell’evento ancora più coinvolgente e stimolante per tutti i presenti.

La giuria, presieduta dallo Chef Dario Ranza e composta da esperti chef con una vasta esperienza, ha elogiato l’elevato livello di preparazione e l’impegno degli apprendisti, sottolineando la cura e l’originalità delle loro creazioni culinarie. Il trofeo è stato conquistato da David Machado Texeira del Canton Vaud, mentre Matilde Domeniconi è stata premiata per il suo eccezionale piatto di carne.

Durante la cerimonia di premiazione, la direttrice del Dipartimento dell’Educazione, della Cultura e dello Sport (DECS) Marina Carobbio Guscetti ha sottolineato l’importanza della formazione dei giovani e la passione che guida gli apprendisti che scelgono il percorso dei mestieri alberghieri, ringraziando scuola, docenti e aziende formative per il loro sostegno nel perseguimento dei loro sogni.

Il DECS ha espresso la sua gratitudine al comitato organizzativo, composto dalla direttrice del CPT Cecilia Beti e dai membri Christian Gianetti, Saverio Pezzi e Nicola Piatti, augurando a tutti gli apprendisti un futuro ricco di successo personale e professionale.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Falegnameria Bosio a San Vittore, innovazione e tradizione al servizio delle persone

Da più di 60 anni, la falegnameria Bosio di San Vittore continua a realizzare...

Lores Auto Sagl – l’importanza di rivolgersi a professionisti

Capita spesso che l’automobile si rompa o sia necessario sostituirne qualche pezzo. Se non...

Family Care Sagl: la cura professionale a casa

La cura e l’assistenza a pazienti disabili, malati o vittime di infortunio è una...

- Pubblicità -