FrenchGermanItalian

24 ore su 24 le notizie politiche del Canton Ticino e della Svizzera

Editoriale redatto da giornalisti iscritti al Registro FIG e accreditati presso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

Record di pernottamenti invernali in Svizzera: oltre 17 milioni di ospiti

- Pubblicità -

Il settore alberghiero svizzero ha registrato un livello record di oltre 17 milioni di pernottamenti durante la stagione invernale 2022/2023, secondo i risultati provvisori dell’Ufficio federale di statistica (UST). Questo rappresenta un aumento del 18,0% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un totale di 2,7 milioni di pernottamenti in più. La domanda degli ospiti stranieri ha visto una progressione del 42,6%, con un totale di 8,1 milioni di pernottamenti, mentre la domanda nazionale è aumentata del 2,5%, con un totale di 9,3 milioni di unità.

L’aumento dei pernottamenti invernali in Svizzera è stato guidato dalla forte domanda degli ospiti stranieri, che hanno rappresentato quasi la metà del totale dei pernottamenti. La crescente popolarità della Svizzera come destinazione turistica invernale è stata trainata dalla varietà di attività disponibili, dalla bellezza naturale delle montagne svizzere e dalla reputazione della Svizzera come destinazione turistica di alta qualità. Inoltre, la pandemia di COVID-19 ha spinto molti turisti a cercare destinazioni all’aperto e meno affollate, e la Svizzera ha dimostrato di essere una scelta popolare.

La stagione invernale è stata particolarmente redditizia per le regioni turistiche svizzere. Alcune delle regioni con maggiori aumenti percentuali di pernottamenti includono il Canton Ticino (+34,5%), il Canton Vallese (+28,3%) e il Canton Grigioni (+25,7%). Queste regioni hanno visto un forte aumento della domanda sia dagli ospiti nazionali che da quelli stranieri.

Inoltre, l’industria alberghiera svizzera ha continuato a investire in nuove strutture e servizi per soddisfare la crescente domanda turistica. Molte proprietà alberghiere hanno ampliato le loro offerte di attività invernali e migliorato i loro servizi per soddisfare le esigenze dei turisti. Anche l’industria degli sport invernali svizzera ha continuato a investire nell’ammodernamento delle infrastrutture e nell’espansione delle offerte di attività.

In sintesi, la stagione invernale 2022/2023 è stata un grande successo per il settore alberghiero svizzero, con un livello record di oltre 17 milioni di pernottamenti. La forte domanda degli ospiti stranieri e il continuo investimento dell’industria turistica hanno contribuito a questo risultato.

- Pubblicità -

CH PRESS LIVE

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

IL PIACERE.CH: VALORIZZA IL TUO SPAZIO ABITATIVO

Da oltre 30 anni IL PIACERE.CH è l’azienda familiare al servizio di ogni desiderio...

Skocciati: l’importanza di farsi vedere

L'immagine è importante nel mondo moderno: anzi, potremmo dire che è il perno su...

FOTO GIOVETTO DI LUGANO: L’ECCELLENZA NELLA FOTOGRAFIA PROFESSIONALE

Nel vasto panorama della fotografia ticinese, spicca la figura di Andrea Giovetto, un fotografo...

- Pubblicità -